Parlami Di Te - Rapcore - Dream Team (CD)

Hey Andy, did you hear about this one? Tell me, are you locked in the punch? Here's a little agit for the never-believer. Here's a truck stop instead of Saint Peter's.

Mister Andy Kaufman's gone wrestling wrestling bears. Etichette: Articoli di AntonellaRem testi traduzioni video Nessun commento:. Gli R. La sigla R. La loro influenza, infatti, si estende ancora oggi in moltissime formazioni e etichette e scene musicali.

Dopo una decade di duro lavoro i R. Stipe era un tipo timido, riservato ed introverso, appassionato di punk rock e di gruppi come New York Dolls, Television, Velvet Underground, Talking Heads.

Nel Berry ha lasciato la band, in seguito a un aneurisma cerebrale di pochi mesi prima. Il cantante Michael Stipe ed il chitarrista Peter Buck scoprono di avere interessi musicali molto simili, ed iniziano quindi a lavorare insieme, coinvolgendo anche il bassista Mike Mills ed il batterista Bill Berry. Durante il successivo anno e mezzo il gruppo fece molte esibizioni dal vivo nel sud degli Stati Uniti, suonando cover garage rock e pezzi di propria composizione.

Nel dopo sole due settimane di registrazione gli R. Nel gli R. Segue Automatic for the People che nel vende 18 milioni di copie; per gli R. Le vendite infatti non raggiungono i precedenti livelli. Nel esce Reveal che contiene i singoli di successo: Imitation of life e All the way to Reno.

Nel esce le raccolta In time: The best of che raccoglie i maggiori successi degli R. Tratta dall'album "The River" delquesta canzone mi ricorda una mia carissima amica con la quale ho condiviso gli studi, i sogni e le gioie della mia adolescenza Speravo che ti avrei potuto chiamare soltanto per dirti ciao, Bobby Jean" Now you hung with me when all the others turned away turned up their noise.

We liked the same music we liked the same bands we liked the same clothes. We told each other that we were the wildest, the wildest things we'd ever seen. Now I wished you would have told me I wished I could have talked to you. Coach Sites,newly circulated within this summer and spring,is very well-known and stylish. The newest Coach designer purses with our Coach retailer despite the fact that defend the eye area,and this company is a specific using the factors to match your needs to satisfy your dress.

A low-priced Coach Hand bags while using pleasant and delightful styling generates almost all most of them are could not resist it really is organically produced alluring natural splendor. A great number of bags feel free to use any other way. Along with lengthy connectors which have been considered to push over the body. Coach purses at discount that is a healthy method to have a bag masiva.

Todas and every one on the purses will get together people. I like what you guys tend to be up too. This kind of clever work and reporting! Howdy, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just wondering if you get a lot of spam responses? If so how do you reduce it, any plugin or anything you can advise? You may notice that the concept of compensation plan may seem to be common in the networking industry.

We saw earlier that we could, through links to email addresses, contact directly with an email. Those that cannot apply for this kind of card or that would prefer a different solution could consider a prepaid card that comes with a credit building element as an alternative. You can make corrections directly instead of having to search mistake through the code, if something does not seem OK for you.

Thanks for some other excellent post. Where else may just anyone get that kind of info in such an ideal way of writing? I have a presentation subsequent week, and I am at the look for such info. Html form builder renders efficient service to online business companies to create any sort of online form to integrate it into their website and receive incoming information from online visitors. I just would like to give an enormous thumbs up for the great information you may have here on this post.

I shall be coming back to your blog for more soon. Sometime, somewhere, back in the s, Ron Livsey inherited a Teardrop trailer from a grizzled old prospector buddy of his. They will help you create stronger engaging articles and videos in your marketing campaign. One: Saves time — Going for a generator will economize you lots of time. Now, there are hundreds of programs available ranging from free to hundreds of dollars, including everything from a bare bones setup to an all inclusive image editing suit.

You might get one or more benefits of outline designer along with it is the ideal means to unleash the capacities. Once safely at Thebes, though, the obelisks were brought to the temple at Karnak with much fanfare. Useful info. Non era la pioggia.

Tracklist Like Me feat. Asia Live in America Anno: Ludacris Ludaversal Anno: Big K. Good Lovin feat. Miguel Ocean Skies feat. Monica Not Long feat. Ludacris Ludaversal Deluxe Anno: Parlami Di Te - Rapcore - Dream Team (CD) Rick Ross Problems feat. John Legend Burning Bridges feat. Jason Aldean. Che Sera! Ringo Starr Postcards from Paradise Anno: Mary J.

Blige Right Now Remixes Anno: Usher The Body feat. Mina The Collection 3. Alyssa Reid Time Bomb Anno: Angemi Wet - Single Anno: Tracklist Wet. Tracklist Yoga. Tracklist Rule the World. Fantastic Fantastic Boulevard - Single Anno: Tracklist Boulevard The Night.

Tracklist Bun Faya Riddim. Burak Yeter Butterfly - Single Anno: Tracklist Kick Ass Butterfly. Sam Tsui Chains - Single Anno: Tracklist Chains. Tracklist Chicago Disco. Cesqeaux Eauxmygod - EP Anno: Tracklist Wylin Nightwatch Altercation Grenades. Bob Sinclar Feel the Vibe feat. Dawn Tallman - Single Anno: Tracklist Feel the Vibe feat. Dawn Tallman [Club Mix].

Lacrim Zone de transit Trap Crystal feat. Future Tripoli Magnum Vie sauvage feat. Blacko Situation feat. La toya Jackson Legends Anno: Yellow Claw Legends feat. Tracklist Legends feat. Kalibwoy Parlami Di Te - Rapcore - Dream Team (CD) Remix]. Dannic Mayday feat.

Harrison - Single Anno: Tracklist Mayday feat. Univz Meti - Single Anno: Tracklist Meti. Melissa Etheridge Monster - Single Anno: Tracklist Monster Monster Live Marc Anthony Nur du und ich Unbesiegbar Anno: Tracklist Rave After Rave. Rick Ross Rich Forever Anno: Tracklist Preach feat. Migos Often feat. Fat Trel Beautiful feat. Fedde le Grand Robotic - Single Anno: Tracklist Robotic Radio Edit Robotic. Darius Rucker Southern Style Anno: Laibach Spectre Deluxe Edition Anno: Laibach Spectremix Anno: Zonderling Telraam - Single Anno: Tracklist Telraam.

Yellow Claw Till It Hurts feat. Tracklist Till It Hurts feat. Ayden [Mr. Ayden [Moksi Remix]. Nicky Romero Warriors Nicky Romero vs. Tracklist Warriors Nicky Romero vs. Tracklist Let You Go ft. Great Good Fine Ok. Betsie Larkin [Radio Edit] 4Ever feat. Madeon Adventure Anno: Tracklist Isometric Intro You're On feat. Kyan Ok La Lune feat. Dan Smith Pay No Mind feat. Mark Foster Innocence feat. Aquilo Pixel Empire Home. Madeon Adventure Deluxe Anno: Vancouver Sleep Clinic.

Tracklist Alla Fine Del Mondo. Levante Ciao per sempre - Single Anno: Tracklist Ciao per sempre. Tracklist Comodo Legal. Boney M.

Diamonds 40th Anniversary Edition Anno: Van Halen Diver Down Anno: Tracklist Fresh Idea. Silverchair Frogstomp 20th Anniversary Remastered Anno: Dena - Single Anno: Tracklist Habes feat. Three Days Grace Human Anno: Kat - Single Anno: Tracklist I Go Hard feat.

Tracklist Kiss Me a Lot. Tracklist Love Revolution. Selah Sue Reason Anno: Tracklist Right Here, Right Now feat. Eels Royal Albert Hall Anno: Tracklist Save a Prayer Lesonic Remix. Olly Murs Seasons Remixes Anno: Lady Bee That Paper feat.

Feliciana - Single Anno: Tracklist That Paper feat. Van Halen The Collection Anno: Could This Be Magic? Tracklist The Flute Tulum. Tracklist The Wheel's Turning.

Live Everybody Wants Some!! Tinashe Vulnerable feat. Travis Scott - Single Anno: Tracklist Vulnerable feat. Travis Scott. Eros Ramazzotti Alla fine del mondo Anno: Tracklist Alla fine del mondo. Tracklist Saturns Pattern. Jason Chen 6, 8, 12 - Single Anno: Tracklist 6, 8, Gala Dulce Bebe - Single Anno: Tracklist Dulce Bebe. Hana Eden's Song - Single Anno: Tracklist Eden's Song.

Sonna Rele - Single Anno: Tracklist Every Day With Love feat. Sonna Rele. Vita Chambers Ferrous - Single Anno: Tracklist Ferrous. Hana First Song - Single Anno: Tracklist First Song. Tobu Good Times - Single Anno: Tracklist Good Times. Tracklist Jump. Tracklist Talk About You. Negrita 9 Anno: Shel Shapiro Non e' colpa tua. Karmin Along the Road - Single Anno: Tracklist Along the Road. ZZ Ward] - Single Anno: Tracklist Bomba Velly Remix [feat. ZZ Ward]. T-Rex Chi viene in viaggio con me? De la Ghetto Dices - Single Anno: Tracklist Dices.

Banks Goddess Remixes Anno: Tracklist Hymnals Jenaux Remix. CeCe Jihun - Single Anno: Tracklist Jihun. Tracklist St. Take 2 Am I Blue? Moanin' Low Where Is the Sun? Long Gone Blues. Brother, Swing! Tracklist Mad World. Power Francers Master Trash - Single feat. Emiliano Pepe - Single Anno: Tracklist Master Trash feat. Emiliano Pepe [Original] Master Trash feat. Emiliano Pepe [Instrumental] Master Trash feat. Emiliano Pepe [Acappella]. Tracklist Satellite Radio Edit.

Tracklist Underwater Woman. Hardwell Young Again feat. Chris Jones - Single Anno: Tracklist Young Again feat. Chris Jones Young Again feat. Chris Jones. Tyga 40 Mill - Single Anno: Tracklist 40 Mill. K CAMP]. Tujamo All Night - Single Anno: Tracklist All Night. Enter Shikari Anaesthetist - Single Anno: Tracklist Anaesthetist Anaesthetist Koven Remix. Laidback Luke Beat of the Drum feat. Mina - Single Anno: Tracklist Beat of the Drum feat.

Tracklist Choppin' Blades feat. Stush Red Lips feat. El Alfa El Zipper feat. Don Miguelo - Single Anno: Tracklist El Zipper feat. Don Miguelo. Tracklist Follow the Light.

Gun Frantic Anno: Tracklist Here We Go Again. Lazy Rich Hit That feat. Tracklist Hit That feat. City I'm That Tracklist I'm That Version CeCe Jiran Anno: Tracklist Junebug live. Tracklist La Bocina. James Laid Deluxe Edition Anno: Tracklist Introduction Live [Remastered] Mr. Gun More Frantic Anno: Mal Nel mare della musica Anno: Tracklist Old News. R3hab Phoenix - Single Anno: Tracklist Phoenix. Hudson Taylor Singing for Strangers Anno: Krewella Somewhere to Run - Single Anno: Tracklist Somewhere to Run.

Noa Tears Inside - Single Anno: FTampa Troy - Single Anno: Tracklist Troy. Tracklist WTF. Angela McCluskey] - Single Anno: Tracklist You Could Be Happy feat. Angela McCluskey [Acapella]. Kygo Stole The Show feat. Parson James - Single Anno: Tracklist Stole The Show feat. Parson James. Tracklist Always Been You. Tracklist Only Human Radio Mix. Tracklist They Don't Know Us. Tracklist Vivere fuggendo. Bee Gees Anno: Darude Beautiful Alien feat.

Tracklist Beautiful Alien feat. Tracklist Fire In Our Hearts feat. Todd Nielsen [Arston Remix]. NRD1 Forever feat. Tracklist Forever feat. Benjamin Remix]. Ron Get Money - Single Anno: Tracklist Get Money. Francesco Rossi Godspeed You feat. Tracklist Godspeed You feat. Ozark Henry [Charming Horses Edit]. Paola Turci Io sono - Single Anno: Tracklist Io sono.

Kansas Miracles Out of Nowhere Anno: Alison Wonderland Run Anno: Robin S So Alive T. Tracklist So Alive T. Jass [Chill Out Mix]. Alok The Future - Single Anno: Bodybangers To the Club feat. Victoria Kern - Single Anno: Tracklist To the Club feat. Victoria Kern [Highpass Club Mix].

Tracklist FourFiveSeconds. Gente de Zona Imaginalo feat. Tracklist Imaginalo feat. Sushy Nerdy Boy feat. Roachie - Single Anno: Tracklist Nerdy Boy feat. Tracklist This Is the End. Stasera non ha venduto molto. Pochi turisti, troppi ubriachi. Dal vicolo alle sue spalle salgono voci agitate. Un tipo strano, fronte gonfia, occhio nero, sta incollato ad una bella ragazza. Lei sembra infastidita, il tipo parla a voce alta e continua a toccarle la spalla. Le arpiona la spalla e riesce a farla girare, le prende il viso tra le mani e le ficca la lingua in bocca, mentre quella ancora protesta.

Il tipo strano si stacca e resta a guardare. Sembra che si aspetti una reazione precisa. Hansaraj adesso fissa il tipo strano.

Davvero bella. Magari era diventata quel pezzo di avvocato freddo e asessuato che passa i fine settimana ad esaminare le carte dei processi — la donna che avrebbe sempre voluto essere.

Dovrebbe avere il suo numero da qualche parte. Il meraviglioso piccolo cilindro con il tabacco delle lussureggianti piantagioni della Virginia pressato dentro. La cara colombiana che non passa mai di moda. Mezzora fisso su una pagina ricolma di stronzate. Fa una rapida stima e trova cento cose migliori da fare al momento. Nei primi dieci secondi. A gennaio avrebbe mollato, solo un paio di esami per dimostrare ai vecchi che ci aveva almeno provato.

Cosa scegliere tra le cure contadine di cui dispone? Si china a lucidare la scrivania. Si installa sul libro con fiducia plastica. Brucia una pagina, due, tre. Poi il cranio gli finisce in Colombia. Si ritrova sparato in una stanza completamente spoglia tranne un letto rotondo al centro, specchi sul soffitto, ambientazione da porno di terza categoria. Sul lettone scosciatissima e in trepidante attesa mezza coperta dalle lenzuola di seta rosse si esplora con le dita Gambedipelle, stupratrice prescelta dei sogni di Fabrizio.

Pausa paglia obbligata durante microeconomia del cazzo. Lei aggancia imbarazzante in leggings di pelle stivali e chiodo. Hai da accendere, dice, dalla bocca le pende un flauto traverso rinforzato almeno da due filtri. Parlano appesantiti dal nero che brucia nella cartina, una cortina di nebbia li divide per non farli attaccare. Fabrizio non riesce a levarsela dalla testa, la deve rivedere. Ha diritto a una prestazione. Il cervelletto gli si affanna dietro a un cocktail di pensieri miscelati a caso.

Alza le tapparelle saldate per non far passare neanche un raggio solare corruttore nella stanza. La porta gli sbatte dietro e lui si ricorda. Si fichetta dentro casa, prende un mattoncino marrone dal cassetto sotto la scrivania senza neanche pesarlo, tanto i liceali che giocano coi Lego mica badano ad essere trombati.

Fiondato nella sua Punto blu la colombiana aggredisce e proietta immagini losche di un particolare tipo di pellame. Si accomoda sulla panca di fianco a lui, accende una sigaretta, offre.

Facce precarie, tosse decisiva, mazzi di carte. Il vero problema sono i film di gangster spacciatori mafiosi, quando guarda quelli poi non riesce a dormire per giorni. Per non parlare di Blow e Trainspotting, che sa a memoria. A lui non frega un cazzo. Che lavoro di merda, otto tristissime ore dietro a una scrivania a vederti Parlami Di Te - Rapcore - Dream Team (CD) davanti le solite impiegate culone i soliti dirigenti stronzi, ma lui torna a casa e racconta eccitato a sua madre di come il boss gli stima il lavoro o di come i suoi clienti affezionati lo invitano alle grigliate.

Mai un briciolo di azione, di pericolo, di figa. Daniele vuole fare soldi, un fottio di soldi facili. Al non sta dietro le scrivanie, non firma contratti, lui si prende quello che vuole, donne soldi tutto. Non hanno mai neanche visto qualcuno farsi. Nemmeno lui. Loro parlano parlano, lui vuole provare. Gli danno un numero, un certo Fabrizio nonsocosa che vende fumo buono a prezzi civili.

Daniele chiama, si accorda, non vorrebbe dirgli che ha sedici anni ma quello glielo chiede. Si siede sulla panchina dei giardini davanti al bar sport. Anche Al per iniziare ha fatto qualche debito. In tasca ha il coltellino multiuso, non si sa mai. Attenti sta arrivando il cattivo.

Fabrizio adesso lo fissa, si sta scazzando. Con lentezza da cinema mette la mano nel giubbino e mette un foglio sul bancone. Fabrizio lo fissa ancora. Tira via il foglio dal bancone.

Abbassa il tono. Poi se ne va. Qualcuno gli suona. Scemo di merda. Che cazzo fai. Un paio di teste si girano. Lo stordito avanza con passo da giaguaro. Fabrizio lo raggiunge, lo tira per la giacca, lo fa girare. Si lascia semplicemente cadere addosso a Fabrizio. Fabrizio si guarda la pancia.

Bambi gli ha bucato la pancia. E adesso lo guarda. Fabrizio non sente neanche il dolore. Solo che lui la testa la piglia davvero. E la sbatte davvero sul palo della luce.

Una volta sola. Solo un sasso che cozza sul metallo. Fabrizio guarda Bambi fare una caduta assurda. Adesso fa la vittima, pensa. Plastico, lento, quasi al replay. Guarda il sangue che sgorga per finta dalla fronte di Bambi. Troppo forte, troppo veloce il getto, troppo. Guarda una vecchia buttare la borsa della spesa per terra e inginocchiarsi sulla testa aperta di Bambi. Insalata banane mele carne surgelati. Tutto cade, rotola vicino alla testa di Bambi, si sporca di sangue. La vecchia grida qualcosa.

Il bicchiere cade. Vino bianco si mischia col sangue. Fabrizio esce dal sogno. La macchina. Daniele ha sempre pensato che morire dovesse essere una cosa spettacolare. Difficile trovare qualcosa di spettacolare nella faccia deformata che gli sta ad un centimetro dal naso. Al non muore circondato da vecchi che sflippano. Al muore bombardato di colpi e cade in una piscina dopo essersi tirato la Colombia intera.

Al muore accoltellato mentre sta per scappare in treno, tradito da amici che lo invidiano. Daniele non vede la vita scorrergli davanti. Cose importanti, cose da uomini veri, cose che possono pensare solo gli uomini veri mentre muoiono. Gambedipelle fuma un personale, passeggia morbida senza nessuna fretta.

Le lezioni sono finite, niente scazzi per almeno tre giorni. Torna a casa a piedi, vuole vedere un paio di vetrine sulla strada, magari fermarsi a bere una cosa in centro. Il pakistano sgombra la mente da pensieri superflui. Vola fuori Fabrizio. Pensava proprio a lui. Lo vede cercare nelle tasche qualcosa, appoggiato a una porta. Lo chiama, lui si gira, fa cadere le chiavi.

Si avvicina per chiedergli come sta. Vede il sangue sulla maglietta. Niente, niente, uno stronzo ha sclerato. Trova la chiave giusta e apre. Gambedipelle si infila dentro. Vuole vedere se in casa ha qualcosa per pulire la ferita. Fabrizio accetta la sua presenza senza un cenno. Gli occhi sempre fissi per terra e i movimenti veloci ma incerti, come se non sapesse bene cosa fare.

Fabrizio si butta sul divano. Lo trova da sola, cerca negli armadietti. Lui sembra su un altro divano, in un altro appartamento, in un altro corpo. In bagno trova una garza con il cerotto e la mette sulla ferita pulita. Sorride a Fabrizio che non la guarda. Accende, fa un tiro profondo e lo passa a Fabrizio. Un minuto, il giunto gli si spegne in mano. Riaccende il giunto e stavolta lo mette in bocca a Fabrizio, che fa un tiro poco convinto, poi un altro, e un altro ancora.

Aspira e butta fuori con gli occhi lucidi, il giunto precario tra le labbra. Gambedipelle ammazza e spegne. Forse ha solo bisogno di distrarsi. Lo prende per mano e lo tira su di peso, lui la guarda forse per la prima volta. Le fa male la mascella, ma poi sente riempirsi la bocca lentamente.

Lo ha resuscitato. Lui si muove veloce, conquista terreno dentro di lei. Lei allunga una mano e si aggrappa al cuscino come a un salvagente e gli dice non fermarti, sto venendo. Asseconda le spinte e resta senza fiato, continua a toccarsi frenetica. Morde il cuscino Parlami Di Te - Rapcore - Dream Team (CD) i denti mentre sente esplodere il piacere, le gambe tremano e le spinte si allentano, anche Fabrizio viene. Stringe il cuscino con tutte e due le mani, sente Fabrizio uscire.

Fabrizio si sveglia di botto. Trapano alla testa e chiodo nella pancia. Unico appunto a ricordargli il passato prossimo. Si tocca la pancia con le dita, piano. Si ricorda vagamente di Gambedipelle. Gli ha medicato la ferita. Hanno scopato. La colpa la paura il rimorso. Non importa. Ormai sapranno tutti. La sua faccia i suoi vestiti la sua macchina. Fabrizio striscia fino alla scrivania.

Stende con la solita cura quattro strisce bianche. Forse vuole uccidersi. Non lo sa ancora. Tira meccanico e lecca via le briciole dal legno. Si stupisce che la testa non gli esploda macchiando le pareti con pezzi di cervello. Suo padre piangeva. Gambedipelle non piange. Forse si aspettava lacrime urla e spaccare tutto. Forse non si aspettava niente. Non sono momenti che prepari, non sono cose che immagini. Arrivano quando pensi che non ti possano sfiorare.

Certe reazioni non puoi studiarle. Certe reazioni puoi capirle. In un altro universo non andrebbe in bagno. La Punto blu. Gambedipelle si alza, si asciuga le lacrime che non ha. La giacca di pelle la sciarpa la maglietta con la faccia di un tizio con gli occhiali stampata sopra.

Gambedipelle attraversa il corridoio. La maglietta sporca di sangue. Gambedipelle apre piano la porta del bagno. Gambedipelle guarda il phon attaccato alla presa e guarda Fabrizio. Non poteva sapere che era suo fratello. Accende il phon. Fabrizio si gira di scatto e vede lei e il phon. Blatera qualcosa — credito, debito.

Gambedipelle non ascolta. Io a Bologna — mio fratello mia madre mio padre centocinquanta invitati, ah, quella stronza di Melissa — a Milano. Celebrazione della funzione prevista per le ore Ore attuali Duecentosette chilometri. Due ore e due minuti. Facile e preciso, dovevo partire per le sei per scongiurare eventuali code in autostrada. Ieri non sono andato alla festa, mio fratello ha detto addio alla sua vita da puttaniere legalizzato senza di me.

Ero al cesso. Sono al cesso. Si presume che debba espletare quanto meno come un cavallo affetto da diarrea cronica. Crampi addominali sudorazione dilagante vertigini aritmia. Per quasi quattro fottute ore. Ho pianto. In ginocchio la faccia dentro al cesso le mani nei capelli. Sono stitico da quando mi ricordo di essermi seduto per la prima volta su una tazza.

La cosa ha cominciato ad avere un peso considerevole in terza liceo. Non studiavo, non avevo tempo, avevo altro a cui pensare. Gli ridevo in faccia. Non capiresti mai, babbo, gli dicevo, lui scuoteva la testa e andava a riferire a mia madre che scuoteva la testa e andava a riferire a mio fratello che le rideva in faccia. Cominciavo a tirare pacchi agli amici, il pensiero di uscire senza aver espletato mi inorridiva, ero in giro e mi sentivo sporco inadatto diverso, tutti i miei amici che raccontavano le scopate le sboccate le cagate, semplici funzioni corporali svolte in scioltezza, e io non avevo un cazzo da dire.

In quinta liceo non avevo avuto ancora il piacere. E se poi mentre ero in bagno il cazzo si drizzava e lo sfintere perdeva potenza, magari proprio quando era arrivato il momento che aspettavo da un giorno intero? Non me lo sarei mai perdonato. Non potevo perdere la concentrazione. La cosa mi aveva preso il cervello, avevo gli incubi. Mi svegliavo urlando svegliando mio fratello svegliando i miei.

Poi scoppiava il mal di pancia, alla notte era pazzesco, una morsa di ferro che stringeva intestino fegato milza tutto. Andavo a scuola con occhiaie inspiegabili, in giro si cominciava a dire che mi facevo le trombe, tante, tutte le notti, si diceva che ci ero rimasto sotto. I rifiuti che si ribellano al consumatore! La fine del capitalismo! Non fumavo quella merda ma mangiavo le Parlami Di Te - Rapcore - Dream Team (CD).

Sono stati gli amici a farmi iniziare, continuavano a stimarsi delle loro funamboliche prestazioni letto-bar-cesso. Io ascoltavo e bramavo il tabacco. Ci credevo davvero. La ciliegina — una tosse secca martellante che non mi mollava mai e non mi faceva dormire. La spruzzata di panna montata sulla ciliegina — i bruciori allo stomaco tanto forti da farmi pensare di spararmi un colpo in pancia. A scuola andavo in bagno almeno sei volte prima della ricreazione, e se beccavo quella prof devastata dalla menopausa che stronzeggiava di orari regole e permessi le attaccavo un gancio isterico sulla carenza di democrazia negli istituti statali che la faceva subito mollare per paura di essere denunciata per sequestro di persona.

Ho avuto, certo, delle botte di vita. Stavo guardando la vita in diretta su Rai uno, era il mio programma preferito quando sapevo che dovevo passare ore al cesso.

Non una pallina. Una goccia. Mi ero innamorato. Era stupenda. E aveva il mio stesso problema! Lei mi consigliava di prendere le gocce, io la amavo, io prendevo le gocce. Sono schizzato in farmacia a comprare le gocce, non ci voleva nemmeno la ricetta, ho detto che erano per mia madre.

Ho imboscato la boccetta in camera, nel cassetto della biancheria avvolta in un calzino schiacciato in fondo e sommerso da mutande e calze.

Il foglietto illustrativo diceva di assumere alla sera per evacuare la mattina. Mi sono piazzato in posa plastica sulla tazza ho acceso una Marlboro e ho spinto. In strada mi sono accorto che ero in anticipo di due ore. Non ho fatto in tempo ad aprire la rosa per vedere chi giocava in coppa — qualcosa si muoveva, stava ritornando.

La grande assente. Dovevo cagare! Forse la vita stava cambiando, forse il cesso aveva smesso di essere quel mostro senza cuore che mi metteva ansie da prestazione. Forse era lei. Forse ero innamorato, perso, cotto. La ragazza delle gocce. Le gocce non mi facevano solo andare in bagno, mi facevano studiare, uscire, ridere, mi facevano vivere.

Quando beccavo la ragazza delle gocce in tv mi masturbavo, mi veniva duro subito. Avrei voluto conoscerla, avrei voluto parlarle, avrei voluto scoparmela. Una settimana, sentirmi invincibile. Poi lo stomaco ha ceduto. Ho passato la settimana dopo al cesso. Non mi sono alzato, se non per prendere altri rotoli di cartaigienica dal mobiletto sopra la mia testa.

Mia madre litigava con mio padre, mio fratello continuava a darmi del segaiolo, anche se sicuramente si sentivano i tonfi delle esplosioni fino in camera sua. Gridavo per i crampi, piangevo per il mal di testa. Avevo paura che mi uscissero le budella. Troppe gocce. La voglia di vivere mi aveva impedito di leggere le controindicazioni, appena sotto i modi di somministrazione.

Quando mi sono ripreso avevo perso cinque chili e la febbre si era fermata a quaranta gradi. Un cadavere. Dovevo ricominciare daccapo, e per poco non ci rimanevo. Calava il sipario sul mio momento di gloria. Ho vissuto esattamente sette giorni. Il resto me lo sono fatto scivolare addosso. Ho preso il diploma alle serali.

Mi sono iscritto a Giurisprudenza, ho dato un esame in tre anni. Poi ho conosciuto Barbara. Taglio un paio di pomodori, del finocchio, del formaggio e un uovo. Nel frattempo attacco il pollo, due, tre petti. Torno a tavola. Mangio i biscotti a pezzetti nel gelato, per fare prima.

Chorus (Single Mix) - Erasure - From Moscow To Mars (An Erasure Anthology) (Box Set), Llamas A Mi - Apu - Live At The Barbican (Cassette, Album), Hell Hold My Hand - The Morris Brothers (4) - Paradise Valley (Vinyl, LP), Nothing Fails - Madonna - Re-Invention Tour (DVD), Hit The Floor - Linkin Park - Meteora (Vinyl, LP, Album), Madonna - Music (CD), Vuelve - Various - Anual Latino 2016 (CD), pay me a visit - Tom Caruana - Instrumentals 4 (CD), Stupid, Stupid War - Dirty Rotten Imbeciles - The Dirtiest, The Filthiest The Demos (Vinyl, LP), Moonlight On Diamond Head - Sonny Kamahele And The Surf Serenaders - Waikiki Calls (Vinyl, LP), Pechino - Latte E Miele - Marco Poro - Sogni e Viaggi (CD, Album), My Art Is Pain - Пожар в морге / Off Silence - Screaming Decaying Crowd (CDr), Back Pony - Various - Tape Vol.2 (File, MP3), Untitled - DJ Arseniy - Night/Day (CD), Piano Concerto No. 1 - Vivace - Vladimir Ashkenazy, Bernard Haitink, Sergei Vasilyevich Rachmaninoff